News
Quarta Settimana del pianeta Terra

In occasione della quarta edizione della Settimana del Pianeta Terra l’associazione ACTA Ungra e Pierre Frega, in qualità di guida del Parco Nazionale del Pollino, organizzano un’escursione sul Monte Caramolo (1827 m s.l.m.) nel comune di Lungro (CS).  L’itinerario escursionistico si svolgerà con vari stop geologico-naturalistici diventando così un laboratorio a cielo aperto in cui sarà possibile osservare, conoscere e imparare le peculiarità di quest’area del Parco Nazionale del Pollino tra cui una dolina carsica, immensi boschi di faggi, paesaggi mozzafiato e tanto altro che scoprirete solo percorrendo questo itinerario insieme a noi.

PROGRAMMA
Ritrovo: ore 8.00 in piazza Casini (Lungo, CS)

Come arrivare a Lungro (CS): in auto dallo svincolo autostradale A3 uscita Sibari/Firmo (CS) seguire a destra le indicazioni per Lungro, distante circa 14 km.

Partenza dal Piano di Campolongo, 1360 m s.l.m
Arrivo al Monte Caramolo, 1927 m s.l.m.

Da piazza Casini ci si sposta in auto su strada asfaltata fino a Piano di Campolongo.
Partenza a piedi da Piano di Campolongo, seguendo la strada sterrata si raggiunge il rifugio della Palmenta (1341 m s.l.m.) (ex rifugio della società tedesca RUEPING, che sfruttò le risorse forestali del parco Nazionale del Pollino all'inizio del secolo scorso tra Calabria e Basilicata); da lì si risale la valle Palmenta fino al Piano di Caramolo dove si incrocia il sentiero 631 del CAI che sale fino alla cima del monte Caramolo, da dove è possibile osservare l’intera catena del Pollino e parte della Piana di Sibari. Lo spettacolo è mozzafiato.  Si riscende quindi, per lo stesso sentiero e si prosegue a destra per il rifugio di piano Caramolo 1537 m s.l.m., nei pressi del quale si consumerà la colazione a sacco.
Dopo la pausa pranzo, si riscende per la valle Palmenta fino alle automobili su Piano di Campolongo.
Data l'assenza di sorgenti d'acqua durante il tragitto a piedi, si consiglia di rifornirsi lungo la strada per la montagna dove, salendo, si incontrano diverse sorgenti d'acqua: fontana dell'Asino, fontana di Clesi, fontana Carraci.

CARATTERISTICHE DELL'ESCURSIONE

Livello di difficoltà: medio
Distanza: 12 km
Dislivello: 474 m

ABBIGLIAMENTO O EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO

necessario
 
ISCRIZIONE E ASSICURAZIONE

Iscrizione facoltativa entro il 22/10/2016

Quota iscrizione:
- adulti (5 euro)

Modalità di iscrizione: Via mail: frega01@libero.it; ang_maradei@live.it oppure via telefono ai seguenti numeri di cellulare Pierre: 339 7665640 Angelo: 347 5383430
Assicurazione consigliata, a carico del partecipante